Vitigni Autoctoni

 

La Vite (Vitis Vinifera) ha un numero notevole di Varietà, spesso molto differenti fra loro.

I Vitigni Autoctoni sono le varietà di uve che sono state selezionate nel tempo dai viticoltori, a livello locale, ricercando quello quelle che meglio si adattano al territorio, spesso molto piccoli (ad es. Provincia) come nel caso del Perricone e del Catarratto.

Alcune di queste varietà sono state poi impiantate con successo anche nelle provincie e regioni limitrofe, come ad esempio il Grillo, originario della provincia di Trapani e il Nero d’Avola, diffuso originariamente nel sud-est dell’Isola, addirittura in un’altra nazione, come il caso del Syrah, selezionato in Francia, ma particolarmente capace di adattarsi ai diversi areali e microclimi nel mondo.

 

I vini ottenuti dai Vitigni Autoctoni sono la massima espressione di una varietà nel suo territorio; quelli internazionali sono un interpretazione territoriale.